I CIMBRI DELLA LESSINIA

I Cimbri, un popolo di coloni che, dalla Baviera o dal Tirolo, si stanziarono sui Monti Lessini Veronesi a partire, secono le ipotesi storiche più accreditate, dal 1287, anno in cui ottennero dal Vescovo di Verona, Bartolomeo della Scala il permesso di insediarsi nel territorio montano della Lessinia. Il primo nucleo di qusesto insediamento fu il comune di Roverè Veronese. In circa 150 anni vennero poi costituite altre 13 comunità: Erbezzo, Bosco con Frizzolana, Valdiporro, Cerro, Roveré, Velo, Azzarino, Camposilvano, Velo, San Mauro di Saline, Tavernole, Badia Calavena, San Bartolomeo delle Montagne, Selva di Progno.

Di queste antiche 13 comunità, riunite nel Vicariato della Montagna Alta del Carbon, e affidate ad un Vicario che si faceva consigliare dai Massari, gli uomini più saggi di ogni comunità, riunitI in gran Pubblica Vicina, sono rimasti oggi otto comuni: Erbezzo, Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Velo Veronese, Roverè Veronese, San Mauro di Saline, Badia Calavenae Selva di Progno. Al centro di questi comuni spicca la piccola frazione di Ljetzan-Giazza dove permane viva la tradizione linguistica dei Cimbri, una parlata di matrice alto-tedesca medioevale.

A tutela della lingua e delle tradizioni culturali dei Tredici Comuni Veronesi si dedica con passione e con amore l’associazione culturale Cimbri della Lessinia, costutuita nel 1974 con il nome Curatorium Cimbricum Veronense. L’associazione si dedica alla conservazione della lingua, della cultura e delle tradizioni popolari con pubblicazioni, convegni, scambi culturali con le minoranze lingustiche di tutto il mondo, festivals, iniziative di conservazione dell’architettura e della religiosità popolare e manifestazioni popolari.

Scorpire i Cimbri è un viaggio in un mondo affascinante fatto di racconti e di fiabe, di vicende vissute e credenze popolari, di un'architettura di pietra unica al mondo, di antichi riti e di processioni, in un ambiente unico che vale la pena di conoscere e di visitare: la Lessinia, terra dei Cimbri.



 Seguici anche su Facebook!


FILM FESTIVAL DELLA LESSINIA

22-30 agosto 2015

consulta o scarica il programma del Festival





--- scarica il programma ---
 


TERRE DI CONFINE, TRA FRIULI E SLOVENIA

7-8 novembre 2015

alla scoperta delle isole linguistiche storiche germaniche in Italia: la Valcanale/Kanaltal

nel programma è compresa la visita a Caporetto, in occasione del Centenario della Grande Guerra

--- scarica il programma ---



.

 

 

 


 

 

 

 

Notizie RSS

MUSEO DEI CIMBRI DI GIAZZA

 Il Museo dei Cimbri di Giazza,sarà aperto anche tutti i venerdì pomeriggio nei mesi di luglio ed agosto 2015. Questo per dare un'ulteriore opportunità ai visitatori. Un modo per offrire a chi lo chiede di conoscere ed approfondire la storia, la lingua, la cultura dei Cimbri della Lessinia. Tre pomeriggi d'apertura dal venerdì alla domenica dalle 16 alle 19. Per gruppi e comitive  in altre giornate  si prega di prenotare al 340 1926309.  

05/07/2015

LA FESTA DEI CIMBRI A SAN MORO (San Mauro di Saline) il 16 agosto 2015

 La festa dei CIMBRI quest'anno si svolgerà sul monte di SAN MORO presso la grande e stupenda chiesa dedicata al patrono dei Cimbri, San Leonardo (SAN MAURO DI SALINE). La scelta della data è stata determinata dalla disponibilità della locale Pro Loco di organizzare il servizio pranzo. Come il solito al mattino la Messa e il conferimento dell'onorificenza di Gran Massaro ad una personalità che onora la Lessinia e i Cimbri. Nel pomeriggio, folklore e musica.

 

29/06/2015

LA FESTA DEL FUOCO A GIAZZA IL 23 GIUGNO 2015

 La festa del fuoco, ogni anno, è un appuntamento sempre sentito ed apprezzato. Lo dimostra la numerosa partecipazione del pubblico, soprattutto giovanile, a questa manifestazione. Nonostante l'incertezza del tempo, siamo riusciti a svolgere l'evento. La Partecipazione del gruppo del teatro del Ramino ha entusiamato ed è stata molto apprezzata. Anche il nostro spettacolo quest'anno si è arricchito della presenza dell'orco e delle scenografie e delle sceneggiature con le Seegan Laute, con le musiche, le luci e il ballo finale.

Un grazie sentito a tutto  il pubblico presente che ci ha dimostrato di apprezzare il nostro impegno di valorizzazione della nostra terra, delle nostre tradizioni, della nosra identità culturale e linguistica. 

29/06/2015

STIAMO PREPARANDO LA FESTA DEL FUOCO DEL 23 GIUGNO

 Abbiamo iniziato oggi nella piazza di Giazza le prove per la FESTA DEL FUOCO. Come ogni anno la sera del 23 giugno a partire dalle 21 si svolgerà questa festa  che ricorda una delle tradizioni più vive dei Cimbri. Insieme al gruppo del TEATRO DEL RAMINO proporremo lo spettacolo nuovissimo "Ignis inestinguibilis" e poi stiamo preparando lo spettacolo dell'accensione dei tredici braceri dopo l'arrivo delle Selegan Laute che lotteranno.... per il possesso del fuoco. Sorprese?!! si ci saranno quest'anno delle novità

ARRIVEDERCI DUNQUE AL 23 GIUGNO ALLE 21 IN PIAZZA A GIAZZA!

30/05/2015



Radio Cimbri Lessinia